martedì 9 ottobre 2012

Un amore tormentato...

"
Romeo: il mio cuore aveva mai amato? Occhi rinnegatelo, perché non ha mai conosciuto la bellezza fino a ora

Romeo: se io profano con la mia mano indegna questo santuario è un peccato gentile. Le mie labbra, come due pellegrini, chiedono la grazia di riparare la rude offesa con un dolce bacio.
Giulietta: Buon pellegrino, non disprezzare la tua mano che mi ha dimostrato solo devozione, perché i santi hanno mani che i pellegrini toccano con le mani, ma palma contro palma, questo è il bacio dei santi.
Romeo: I santi non hanno labbra come le hanno i pellegrini?
Giulietta: Si pellegrino! Ma servono solo per pregare.
Romeo: Allora mia santa concedi che le labbra preghino come le mani. Una fede diventa disperazione.
Giulietta: I santi non si muovono, ascoltano chi prega, nient'altro.
Romeo: E tu non muoverti mentre io mi esaudisco da solo.

Romeo: Dalle mie labbra le tue labbra hanno tolto il peccato.
Giulietta: E le mie lo hanno avuto dalle tue.
Romeo: Lo hai avuto dalle mie labbra?! Che incoraggiamento soave, allora rendimi il mio peccato!
"
 Romeo e Giulietta in "Romeo + Juliet"

Questa è una parte bellissima di questo stupendo film. Mi emoziono sempre.
Non c'è altro da dire. 

Baci baci baci, BE

1 commento:

silvia cretella ha detto...

Io adoro questo film...sempre commovente :)
passa a trovarmi
Baci
S
http://misssilcrecloset.blogspot.it/